COSA RESTA DEL NOSTRO SPIRITO CRITICO?

il

La lettura di un libro è come una lunga passeggiata.

Un lunga camminata fatta di sole, di pioggia, di vento, di nebbia.

Un punto di partenza e un punto di arrivo. Qualche volta, un punto di non ritorno.

Un percorso fatto di profumi e di bellezza o di un noioso susseguirsi di passi tra il cemento.

Siamo noi a sceglierne i modi e i tempi.

Inutile servirsi di cani guida. La cecità dell’anima la lasciamo agli stolti.

Altrimenti, a cosa serve il nostro spirito critico?

 

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Sayuri ha detto:

    Un libro e’ una porta socchiusa , dove possiamo descrivere e pensare il nostro finale .

    Mi piace

    1. endorspirit ha detto:

      Una bella visione. Buona notte

      Liked by 1 persona

      1. Sayuri ha detto:

        Grazie:-) Buonanotte

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...