Lingue di vipera e serpenti che strisciano

Ad un tratto si sente un fruscio tra le foglie cadute dall’albero spoglio. Il serpente cerca altre prede.  Attende la sua vittima, strisciando sul terriccio bagnato.  Morde tutte le creature che gli girano intorno. Non importa la forma, il sapore, l’odore. Morde e basta. Ingoia con avidità, fiero della sua potenza.

Poi arriva una creatura innocente, la più succulenta. È quella che crede di essere risparmiata dall’avidità di questa creatura malefica. Un sentimento di apparente invulnerabilità che porterà a un terribile tormento. Un morso che ahimè sarà fatale.

Diffidate del serpente, perché appena abbasserete la guardia morderà anche voi.

Ricordate però, che con astuzia e pazienza potrete avvicinarlo, e al momento opportuno, schiacciargli la testa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...