NEL SOGNO E NELL’INCUBO

Chiudi gli occhi ed entri in un mondo parallelo. Nel sonno, nel sogno. Una situazione brutta, catastrofica. L’angoscia, la paura, la situazione invivibile e impensabile. Presi, chiusi, sotto tiro, vittime di tiranni. Osserviamo e viviamo sulla nostra pelle quella paura, quell’angoscia. Il momento del maligno che invade la nostra anima. L’empatia diviene senso di soffocamento. Il ricordo che attraversa il tempo e sfiora il presente.

Poi il risveglio. Lo sguardo nel vuoto.

Sogno premonitore o proiezione delle nostre paure in un universo parallelo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...