Unioni civili: non ci fermerete!

il

Dal Papa che protegge gli interessi della chiesa, alla destra della Meloni e dei trogloditi come lei, passando per gli ignoranti incattiviti dei social network, tutti uniti per combattere contro la libertà.Tra chi si batte il petto in chiesa e poi incarna l’essenza del maligno, chi difende la patria senza renderla un posto migliore, chi mette al mondo figli infelici e poi critica la genitorialità altrui, noi siamo ancora qui.

La lotta per i diritti è sempre dura, lunga, costosa, faticosa.

Martin Luther King faceva la sua battaglia qualche anno fa. Il privilegio di quei bianchi somiglia come un gemello a chi oggi vuole difendere il proprio privilegio. Oggi Papa Francesco sta moralmente negando il proprio posto in autobus alla signora nera.

Ma qui, noi, siamo tutti Rosa Parks. Col cazzo che cediamo il nostro posto. Non più.

I have a dream. Sveglia Italia. Unioni civili subito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...